Gli agenti patogeni che causano malattie incontrano diverse caratteristiche dell’ospite: età, fisiologia, stato nutrizionale e risposta immunitaria sono alcune delle principali differenze che virus e batteri devono affrontare.

Il contrasto più evidente che devono affrontare gli agenti patogeni, tuttavia, è il sesso dell’ospite. Le donne e gli uomini sono diversi in molti modi. Un fatto interessante è che queste differenze si osservano anche per quanto riguarda il rischio di infezione e la risposta alle malattie infettive.

Un ottimo esempio di ciò è il COVID-19. Sebbene l’infezione colpisca allo stesso modo entrambi i sessi, si osserva che gli uomini corrono un rischio maggiore di morire a causa della malattia. Ciò vale anche per le epidemie causate dalla sindrome respiratoria acuta grave (SARS) e dalla sindrome respiratoria del Medio Oriente (MERS).

L’epatite C è un’altra malattia che causa infezioni più gravi negli uomini. Mentre le malattie autoimmuni, come l’artrite reumatoide e la sclerosi multipla, si riscontrano più spesso nelle donne, scrive il sito www.news-medical.net.

Perché donne e uomini reagiscono in modo diverso alle malattie infettive, leggi sul sito sanitario più utile Zdrave.to.