Molte persone iniziano la giornata con una tazza di caffè, ma in queste situazioni è meglio saltarla

tazza di caffè

Il caffè non va bevuto a stomaco vuoto Foto: Shutterstock

Una tazza di caffè è il modo ideale per iniziare la giornata per milioni di persone. Ripetono il rito di bere il caffè almeno un’altra volta durante la giornata. Ma ci sono situazioni in cui questa bevanda preferita non è consentita, il che vale soprattutto per alcune condizioni mediche che richiedono un trattamento chirurgico. E per evitare bruciori di stomaco e danni alla mucosa dello stomaco (gastrite), non dovresti berlo a stomaco vuoto.

Una tazza di caffè: una domanda per i medici

– Vuol dire che non posso bere il caffè? – è la domanda più comune per i medici dei pazienti che si preparano ad un intervento. Alcuni studi dimostrano che in alcuni casi il caffè è ancora consentito. Ma dipende ancora dal tipo di procedura per cui ti stai preparando.

Possiamo prima dell’operazione?

Quando si tratta di un intervento così serio, non è consentito mangiare o bere. I medicinali utilizzati in anestesia generale possono riportare il contenuto dallo stomaco nell’esofago e causare ulteriori complicazioni. Questo è il motivo, secondo gli esperti, per cui non è consentito mangiare o bere caffè poche ore prima dell’intervento chirurgico in anestesia generale.

Possiamo prima del prelievo di sangue?

Consulta il tuo medico per assicurarti di poter bere il caffè prima del prelievo di sangue. Per determinare alcuni parametri non è necessario recarsi al laboratorio a stomaco vuoto. Il consiglio è di gustare il caffè dopo i risultati, perché c’è la possibilità che vi venga chiesto di ripetere l’esame del sangue.

Importante

Non dovresti bere il caffè a stomaco vuoto, anche se non avverti alcun disagio. Una maggiore quantità di acido nello stomaco può causare bruciore di stomaco che ti seguirà per molto tempo dopo aver bevuto il caffè. Questa abitudine a lungo andare porta a danni alla mucosa dello stomaco e possibili ulcere.

Il caffè è consentito nel digiuno intermittente?

Sì, puoi bere caffè, tè nero o qualsiasi bevanda non calorica. Il digiuno intermittente si basa sul concetto di mangiare solo in determinati momenti della giornata. Il caffè nero normale non ha calorie, quindi non può rovinare il concetto. Naturalmente non è consentito il caffè con additivi come panna o zucchero.

Stai attento

Se per motivi medici dovete astenervi da cibi e bevande, è importante seguire le indicazioni del vostro medico, anche se ciò significa non bere caffè. Altrimenti c’è il rischio di gravi danni alla salute.

Se stai seguendo una dieta per perdere peso o perché pensi che sia uno stile di vita più sano, non devi rinunciare al caffè. Fondamentalmente, una piccola modifica può aiutare a rendere una dieta o un digiuno più sopportabile.

Rating
( No ratings yet )
Loading...
Giardino